Lavoreremo bene insieme?

Ci sono clienti con cui mi trovo così bene che arrivo a vederli come amici e compagni di viaggio; ci sono altri con cui so che il lavoro risulterà più difficile e meno soddisfacente per entrambi, perché il loro atteggiamento mentale gli impedirà di beneficiare fino in fondo dei miei trattamenti.

Le persone con cui amo di più lavorare - e che ottengono i risultati migliori! - sono quelle che...

1


Hanno superato i fideismi di ogni segno, e cercano soluzioni reali con mentalità aperta ma critica.

Quando si parla di medicine olistiche o “alternative” e di crescita personale, personalmente vedo tre grandi gruppi:

1) I Fedeli della sedicente “Scienza Ufficiale”

Aderiscono in modo dogmatico e fideistico a qualunque sia la posizione corrente degli esponenti della comunità scientifica, o meglio la posizione degli scienziati a cui i poteri finanziari garantiscono maggiore accesso mediatico. Vedono la dottrina scientista mainstream come un sapere obiettivamente vero, costruito da persone razionali e disinteressate. Sono generalmente ignari che anche in campo scientifico esistono enormi interessi economici, opinioni divergenti, fazioni e lotte di potere, corruzione, errori, bugie e frodi.

Divengono seguaci e difensori dell’ortodossia materialista per coltivare un senso di superiorità gratuita su chi ha opinioni diverse in materia, che viene descritto come ignorante, credulone, stupido, arrogante, ecc.

2) Gli Illuminati della Nuova Era

Seguono teorie e personaggi più o meno “spirituali” sulla base dell’intuito e del coinvolgimento emotivo. Non cercano la verità, quanto “una” verità che possa dargli speranza, sicurezza, conforto. 

Divengono seguaci di scuole e maestri per sfuggire al disagio dell’incertezza che circonda le grandi domande; cercano storie e visioni che diano alla loro vita un senso di direzione e significato, senza soffermarsi troppo sulla validità oggettiva delle teorie che sposano. Una volta entrati in una narrativa di questo tipo, sono ostili e refrattari a qualunque considerazione pratica e razionale che minacci di “rompere l’incantesimo”.

Spesso coltivano a loro volta un senso di superiorità gratuita sui “non illuminati” prigionieri delle convenzioni e della mentalità comune, che “vibrano su frequenze più basse”.


Fedeli scientisti e Illuminati spirituali hanno in realtà molto in comune: 

entrambi cercano autorità esterne a cui delegare i faticosi processi del pensiero critico e della ricerca personale, e gruppi di persone simili a loro che sostengano la visione in cui si adagiano. Entrambi si rendono dipendenti di un “sistema”: sacrificano la sovranità personale e la crescita in cambio di un senso di sicurezza, di appartenenza e status sociale.

3) I Viandanti sulla Via Stretta della Sovranità

Infine ci sono le persone che, o per inclinazione innata, o perché la vita ce li ha trascinati di peso, hanno trovato il coraggio di ammettere che l’universo è più complicato e misterioso di quello che sembra, e che il periodo caotico in cui viviamo non offre risposte certe e visioni complete. Sono persone disposte a mollare gli ormeggi dei fideismi e tollerare l’incertezza del mare aperto, pur di portare avanti una ricerca sincera e ottenere risultati importanti.

Di solito, quando queste persone arrivano da me, hanno già provato vari approcci alla guarigione e alla crescita, sia in campo mainstream, sia nei campi “alternativi”. Ma sono ancora in cerca, perché nulla li ha soddisfatti fino in fondo: risultati troppo deboli, o troppo lenti; metodi troppo impegnativi, o troppo costosi. 

Avendone viste e sentite tante, queste persone mantengono un certo senso critico, ma al tempo stesso sono curiose di nuovi approcci e disposti a sperimentarli onestamente. Di solito arrivano presto o tardi a miglioramenti reali e duraturi, perché…

2


Si assumono la responsabilità del proprio benessere e della propria crescita.

I trattamenti che applico sono il frutto di un processo di esplorazione e selezione che dura da circa 15 anni. Ho sperimentato decine di approcci e tecniche, conservando solo quelle più rapide ed efficaci.

È stato un processo lungo e costoso, ma oggi sono felice di averlo attuato, perché i risultati che ottengo per i miei clienti sono a volte così forti e immediati da lasciare sorpresa anche me!

Allo stesso tempo, non ci sono pillole magiche, e nessuna tecnica funziona al 100% senza la partecipazione della persona che tratto. Amo lavorare con persone consapevoli che il processo di trasformazione avviene dentro di loro; che io posso rimuovere i blocchi e avviare il processo, ma tocca a loro coltivarlo e portarlo a termine.

Che senso ha sottoporsi a un ciclo di detox se uno continua a mangiare schifezze chimiche ogni giorno della settimana? A che serve indurre nell’inconscio il disgusto delle sigarette, se consciamente uno insiste a fumarle comunque pur di non impegnarsi a cercare modi più sani per affrontare lo stress, o perfino per “mettere alla prova” la forza dell’ipnosi? (sì, succede davvero)

Le persone con cui lavoro meglio e ottengono i risultati migliori perseguono attivamente la trasformazione desiderata, e si avvalgono del mio aiuto per eliminare gli ostacoli dalla via che già percorrono.

Questo perché…

3


Sono pronte a voltare pagina, a costo di affrontare i disagi del cambiamento

Non si accontentano più di “metterci una pezza” come magari hanno fatto in passato: vogliono svoltare. Vogliono un cambiamento deciso e duraturo e sono disposte a pagarlo con gli sforzi e i sacrifici che un cambiamento importante spesso esige.

Raggiungere un livello più alto di benessere - e soprattutto stabilizzarlo - richiede spesso di abbandonare schemi e abitudini conosciuti, per avventurarsi nell’ignoto. I nostri schemi conosciuti danno struttura e sostegno alla nostra vita, ma possono anche limitare il nostro progresso e appesantirci di inutili fardelli. 

Chi è che svolta davvero? 

Chi è arrivato al punto in cui la prospettiva di piegarsi per sempre a quei limiti e fardelli appare intollerabile, e preferisce affrontare il temporaneo disagio di procedere senza la sicurezza e il sostegno degli schemi già noti, sapendo di doverlo fare in prima persona.

Ora chiediti:

  • ho abbandonato, o sono pronto ad abbandonare le stampelle delle fedi, per cercare soluzioni e progressi reali in modo libero e sovrano?
  • sono pronto ad affrontare i disagi temporanei del cambiamento, pur di ottenere un miglioramento deciso e duraturo?

Se puoi sinceramente rispondere SÌ a queste domande, so che lavoreremo bene insieme e otterrai ottimi risultati! Scegli un trattamento in base al tuo obiettivo:

Allineamento Psicosomatico della Colonna


Con UNA sola seduta l’Allineamento corregge tutte le curvature innaturali della colonna, per sempre, migliorando rapidamente la salute degli organi e le risorse psicofisiche totali.

Sedute di Ipnosi


90 minuti in studio o in collegamento online per risolvere per sempre dipendenze, stati cronici, credenze limitanti e molto altro, senza “analisi” e senza andare a rivangare le sofferenze passate.